Via delle Betulle – il futuro è per tutti

Date : 7 Dicembre 2021

Mai abbiamo sentito a Milano l’esigenza di spazi aperti, di aree verdi, di aria pulita come in questo periodo e ogni iniziativa che permetta di recuperare e riqualificare zone della nostra città rappresenta una preziosa opportunità per tutti noi.

Forse non tutti conoscono l’area di via delle Betulle nel quartiere Olmi alla periferia ovest della città, zona Baggio; si tratta di uno spazio ampio, da qualche tempo pedonalizzato, ma privo una vera identità che, se riqualificato e attrezzato farebbe la gioia di tutti, bambini, ragazzi e adulti, contribuendo all’esigenza sempre più attuale di aree attrezzate e libere vicino a casa.

Gli Architetti Rotariani da tempo seguono e favoriscono iniziative volte al recupero e alla riqualificazione della città. Nel caso dell’area di via delle Betulle si sono prodigati collaborando con Marco Bestetti, presidente del Municipio 7 del Comune di Milano fino alle recenti elezioni amministrative, offrendo, unitamente alla propria competenza urbanistica e architettonica, declinata nello spirito rotariano, l’energia fresca di giovani architetti volonterosi selezionati attraverso Concorsi ad hoc.

Un piccolo riassunto per chi non fosse al corrente di come si è giunti a questo singolare e straordinaria situazione.

Con antesignana e previdente sensibilità ambientale già nel 2014 l’Associazione degli Architetti Rotariani per Milano – Città Metropolitana aveva promosso un Concorso per Architetti Under 35 per la Riqualificazione di edifici dismessi nell’ambito dell’hinterland di Milano, seguito nel 2018 dal secondo Concorso Ritrovo la mia piazza. L’obiettivo di questi Concorsi svolti in sinergia con il Comune di Milano era quello di “portare alla ribalta” giovani architetti competenti e innovativi, al fine di contribuire con le loro capacità alla ridefinizione degli spazi metropolitani. E così è stato. Infatti il Gruppo vincitore del secondo Concorso (il Gruppo LAAVU) è stato incaricato dall’Associazione di studiare e condividere con il Municipio 7 una proposta progettuale che verrà presentata all’Ufficio Urbanistica del Comune di Milano.

Il progetto con sensibilità sociale e ambientale si sviluppa attraverso una serie di proposte utili per la cittadinanza che, grazie alla lungimiranza del presidente Bestetti coinvolge i cittadini nelle scelte progettuali e rilancia il ruolo fondamentale del Rotary come soggetto concretamente propositivo.

Sul quotidiano Il Giorno del 25 febbraio 2021 è stato pubblicato un interessante articolo che illustra l’iniziativa.