ampliamento Teatro alla Scala – OGGI 26 APRILE LA POSA DELLA PRIMA PIETRA

Date : 26 Aprile 2021

Terminato l’imponente scavo che arriva fino a m.19,50 sotto il livello stradale di Via Verdi può ora avere inizio la costruzione dell’ampliamento come simbolicamente rappresentato dalla posa della prima pietra.

Alla cerimonia di oggi hanno preso parte Giuseppe Sala, Sindaco di Milano e Presidente della Fondazione Teatro alla Scala, Stefano Bruno Galli, Assessore all’Autonomia e Cultura Regione Lombardia, Monsignor Carlo Azzimonti, Vicario Episcopale, Dominique Meyer, Sovrintendente del Teatro alla Scala, Maria Di Freda, Direttore Generale, Marco Morelli, Direttore Tecnico del Teatro e Direttore dei Lavori e l’architetto progettista Mario Botta che, insieme allo studio dell’Architetto Emilio Pizzi, si era già occupato dell’importante intervento di restauro e ristrutturazione della sede storica del Teatro nel 2004.

I lavori, appaltati all’ATI D’Adiutorio Appalti costruzioni (mandataria) e Gianni Benvenuto proseguono regolarmente nonostante le difficoltà dovute al covid e termineranno alla fine del 2022.

Il progetto va a ricomporre i volumi dell’edificio ex San Paolo (ora demolito) che prospettava su via Verdi e prevede, arretrata rispetto alla strada, la costruzione del nuovo corpo di fabbrica che si eleva in altezza fino al filo di gronda dell’attuale torre scenica che, insieme al corpo ellittico dei camerini e ad operazioni di ristrutturazione e restauro, fa parte del progetto di ampliamento terminato nel 2004.

Una sala prove per il coro e l’orchestra, interamente ipogea, alta ben 14 metri e high tech, su cui si erge una torre, arretrata rispetto alla Via Verdi conterrà gli uffici e la sala prove per il ballo. Inoltre, sarà ricostituita la continuità della cortina su strada. Al primo piano dei nuovi volumi sarà realizzata l’area di montaggio e smontaggio delle scene, che porterà il palcoscenico alla lunghezza di ben 70 metri mentre la nuova torre, che si amplia verso la cima, ricordando la Velasca, ospiterà ai suoi ultimi piani le sale prova per la danza.

Le foto dell’evento sul sito dell’impresa esecutrice www.dauditorio.it