Villa Tigellius, Recco

  • Anno 2007-2010
  • Luogo Recco,
  • Stato Ultimato
  • Committente Comune di Milano
  • Proprietario Comune di Milano

La Casa Vacanza “Villa Tigellius” di Recco (GE) di proprietà del Comune di Milano è costituita da n. 3 edifici distinti, e si trova nel Comune di Recco, in provincia di Genova, sulla zona precollinare a ridosso della  Via Aurelia, strada principale di collegamento dei Comuni costieri. Gli edifici, di notevole pregio architettonico, sono ubicati all’interno di un parco privato a più livelli con una viabilità interna in mezzo a giardini piantumati. Il complesso “Casa Vacanza” è soggetto a vincolo ambientale di cui alla Legge 1497/39 e monumentale di cui alla Legge 1083/30 e 435/85. La struttura, residenza turistica-alberghiera, ha fin qui ospitato, per periodi settimanali, circa 60 allievi delle scuole elementari e medie del Comune di Milano, oltre agli insegnanti e al personale di servizio e ausiliario. Sino ad ora la destinazione d’uso è stata:

  • Il primo edificio, Casa custode, (ex portineria) posto al confine con la strada statale Aurelia era la casa del custode e nell’edificio è stato realizzato l’ingresso carrabile al complesso.
  • Il secondo edificio, “Cà d’Or” si sviluppa su tre piani. Al primo livello ci sono dei locali sin qui adibiti a servizi generali come la lavanderia, la stireria, guardaroba. Al secondo livello delle camere per gli ospiti con locali annessi. Al terzo livello c’è l’abitazione privata del Direttore della Casa Vacanza.
  • Il terzo edificio denominato “Castello” è adibito alla ricettività degli ospiti ed alle attività amministrative e si sviluppa su cinque livelli. Il primo livello, seminterrato, è destinato, attualmente a sala giochi e dispensa. Il secondo livello, piano terra, destinato a uffici di direzione, segreteria, cucina, sala pranzo, sala medica e relativi servizi. Gli ultimi tre livelli sono destinati alle camere per gli ospiti con i relativi servizi igienici. Dall’ ultimo livello, passando per i servizi igienici, si accede alla torre

I tre edifici sono tra loro collegati da una strada carraia all’interno del parco privato che, dall’ingresso principale, integrato nella Casa del Custode, sale con alcuni tornanti alla “Cà d’Or” e al “Castello”, che occupa la posizione dominante.

L’intervento di riordino e adeguamento normativo è stato eseguito secondo criteri orientati al mantenimento e alla valorizzazione delle emergenze architettoniche e degli elementi di pregio presenti.
Le opere, realizzate sotto la Direzione Lavori dell’arch. Carlo Maria Corsi sono quelle contemplate nel progetto esecutivo approvato con determina dirigenziale n°57 del 13.01.2006, ma sono state ampiamente riviste in funzione del parere condizionato espresso dalla Sopraintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Liguria.
Nelle opere esisteva l’esigenza di interventi “non distruttivi”, pienamente compatibili nell’impiego dei materiali con quelli propri del manufatto. Il carattere degli interventi è pertanto conservativo e compatibile con gli aspetti storico-ambientali poiché l’obiettivo è quello di riuscire a coniugare la sicurezza con la conservazione.

 

I lavori eseguiti per la Casa Vacanza “Villa Tigellius” hanno seguito alcune regole di riferimento tra le quali:

  1. Conservazione dell’apparato decorativo delle facciate, comprendente elementi di rilievo e superfici dipinte;
  2. Mantenimento di infissi e persiane in legno;
  3. Salvaguardia delle parti strutturali storiche;
  4. Mantenimento delle coperture originali;
  5. Conservazione dei materiali tradizionali locali;
  6. Miglioramento dell’accessibilità agli edifici esistenti tenendo conto delle caratteristiche orografiche, morfologiche, vegetazionali presenti
  • Anno 2007-2010
  • Luogo Recco,
  • Stato Ultimato
  • Committente Comune di Milano
  • Proprietario Comune di Milano